Gergo Immobiliare

Agenzia immobiliare
a Montebelluna

	

-

222 m2
Rif. A317

 Descrizione

(Per INFO 3453195338) Asolo Centro Storico in uno spettacolare borgo medievale della marca trevigiana, proponiamo in vendita ESCLUSIVO appartamento al piano terra composto da ampi spazi interni, finiture EXTRA signorili e splendido e panoramico giardino privato di oltre 180 mq. DAVVERO UNICO NEL SUO GENERE!! NOZIONI STORICHE: Asolo ha vissuto nella sua storia diverse dominazioni e passaggi di cui porta ancora tracce. Dal periodo romano, paleocristiano, dell’alto e basso medioevo, arriviamo al periodo della Serenissima, momento di massimo splendore, in cui le famiglie nobiliari veneziane assumono il costume di costruirsi un secondo palazzo in terraferma, eleggendo Asolo quale sito prediletto e arricchendo la città con insoliti palazzi rinascimentali. Nel Cinquecento in particolare Asolo diventa «l’indennizzo» della patrizia veneziana Caterina Cornaro, regina di Cipro rimandata in patria, che ne farà una vera e propria corte e trasformerà in un prestigioso salotto letterario. Dal Seicento comincia il declino fino alla vigilia della caduta di Venezia, momento in cui il territorio asolano fu teatro degli scontri fra i Francesi di Napoleone e gli Austriaci (il 10 marzo 1797, il Bonaparte soggiornò per una notte in città, proprio in Palazzo Perusini Pasquali). Dopo una serie di sconvolgimenti politici, nel 1815 la zona diviene definitivamente austriaca come parte del Regno Lombardo-Veneto. Nel 1866 Asolo passa come tutto il Veneto al Regno d’Italia. Dopo questi avvenimenti, l’amenità del luogo attira un gran numero di intellettuali, soprattutto stranieri, tra i quali Robert Browning, Eugene Benson, Henry James, Freya Stark, Pietro Bembo, uno dei più famosi dotti del Cinquecento e il musicista Gian Francesco Malipiero, che trovò ispirazione per alcune sue composizioni e, non ultima Eleonora Duse che qui riposa, dopo che il suo più celebre amante Gabriele D’Annunzio le sopravvisse per quattordici anni fino a quando dovette mormorare «è morta quella che non meritai». Carducci la definì “la città dai cento orizzonti” per la bellezza del paesaggio circostante, lo stesso che Giorgione riprodusse più volte nelle sue tele. Rif. A317

 Dettagli

ID Immobile : 5051
Superficie mq Commerciali: 222 mt2
Misura Lotto: 180 mt2
Vani: 5
Camere: 3
Bagni: 3
ID Immobile: A317
Mq Giardino: 180

 Caratteristiche

Giardino
Lavanderia
Vicino al Centro
Riscaldamento a Pavimento
Travatura a Vista
Vicino ai Servizi
Vicino alle Scuole
Vista Panoramica
Terrazzo
Roberto 345.3195338 | Giovanni 392.1137871 | gergoimmobiliare@gmail.com


Servizio Clienti

Scrivi il tuo messaggio e ti risponderemo in pochissimo tempo!

BENVENUTO

Clicca INVIO per chattare